News

Serie D: l'ultimo incontro tra le mura di casa sara' l'ultimo appello

Olginate, sabato 27 aprile 2019

Olginate vs CPZ Group :  3-1 (18/25  25/10  25/13  25/23)

S.Boscaini - E.Braghetto - M.Caspani - A.Corno - A.Ganzu - C.Grimoldi - M.Manzoni - M.Mazzola - A.Molgora - M.Nardi - G. Piazza - M.Saitta - M.Tavernelli
 
Partita delicata quella per Vedano che si presenta ad Olginate con la consapevolezza che un risultato positivo potrebbe rappresentare il giusto coronamento di un campionato condotto ai vertici, in cui l’obiettivo iniziale era solo quello di confermare la categoria e non il passaggio alla serie superiore.
 
Palumbo decide di schierare il sestetto che ha la maggior “esperienza di campo” nonostante la presenza dell’opposto Manzoni sia in forse fino all’ultimo per una contusione (dito mano dx) rimediata nell’allenamento di martedì.
 
La scelta ripaga il coach, il primo set viene condotto con grande lucidità ed efficacia in tutti i settori e per Olginate che ha già messo in cassaforte la “promozione” sembrano non esserci possibilità per contrastare la veemenza delle ospiti. 18/25 è il risultato con cui la CPZ si impone nel primo set.
 
Nel secondo set invece, una partenza non brillante di Vedano ed una successiva  serie di errori in ricezione e in attacco a cui Palumbo risponde con tutti i cambi a disposizione, spianano la strada ad un Olginate che si ritrova in poco tempo sull’uno pari vincendo il set 25/10.
 
Il parziale subito è pesante e gli strascichi si fanno sentire anche nel terzo set dove Vedano sembra aver smarrito la rotta e continua a subire punti diretti in ricezione (6 ace) e a commettere errori in attacco (6) con un Olginate che invece, non avendo nulla da perdere, gioca in scioltezza e si aggiudica il set 25/13.
 
La quarta frazione è tutta in salita per Vedano, subisce nella prima parte del set un parziale di 6 punti che annulla poco alla volta riuscendo a portarsi sul 20 pari; a questo punto sono le Monzesi che sembrano poter riaprire la partita portandosi addirittura sul 22/20;  qualcosa però si inceppa, un paio di errori in attacco e un paio di scelte discutibili nella distribuzione  condizioneranno set e risultato finale; Olginate vince il set 25/23 e chiude la partita 3/1.
 
I risultati confortanti che arriveranno in tarda serata dagli altri campi, non incidono sul posizionamento in classifica e Vedano che si troverà a giocare l’ultimo incontro tra le mura di casa; sarà l’ultimo appello che chiamerà la squadra ad un prova di maturità sul campo. 
gp