News

Serie D: CPZ Group prima sconfitta casalinga

Vedano al Lambro, sabato 16 marzo 2019
 
CPZ Group Vedanese vs  Missaglia:   2-3 (19/25 - 25/11 - 19/25 - 25/11 - 11-15)
 
S.Boscaini - E.Braghetto - M.Caspani - A.Corno - A.Ganzu - C.Grimoldi - M.Manzoni - A.Molgora - M.Nardi - G. Piazza - M.Saitta - M.Tavernelli
 
Partita giocata a “corrente alternata” dalle due formazioni che vantano organici meritevoli di occupare la parte alta della classifica. A differenza della partita di andata dove Vedano aveva vinto 3-1 giocando una partita esemplare, è il Missaglia a prevalere al termine del quinto set, in realtà l’unico parziale giocato alla pari dalle due formazioni almeno sino al cambio di campo.
 
 La partita per Vedano non inizia nel migliore dei modi, Missaglia si mette in evidenza con una ricezione positiva, degli attacchi efficaci  ma soprattutto una difesa in grado di neutralizzare la maggior parte degli attacchi vedanesi: 19/25 è il punteggio con cui si chiude il primo parziale a favore di Missaglia.
 
Nel secondo set invece è Vedano che sale in cattedra; pazientemente ritrova certezze  in attacco e con 5 muri punto fa vacillare le sicurezze di Missaglia, che poco a poco scompare dal gioco: eloquente è il punteggio con cui Vedano chiude il set: 25/11.
 
Terzo set e sul campo si ripropone il copione del primo set; Vedano un po’ fallosa al servizio e in ricezione stenta a chiudere gli attacchi, ed è ancora la difesa di Missaglia a fare la differenza : il set infatti si chiude con lo stesso punteggio 19/25 a favore della squadra ospite.
 
Quarto set e la CPZ Vedano ritrova il suo gioco: con un servizio più efficace costringe le avversarie ad un gioco scontato sulle bande che viene facilmente neutralizzato dalla difesa (positivo l’ingresso in campo del giovane libero Braghetto); inoltre le vedanesi tornano a macinare punti in attacco e si impongono su un Missaglia, che sembra aver smarrito la rotta,  con lo stesso punteggio con cui avevano chiuso il secondo set: 25/11.
 
Partita riaperta e quinto set in sostanziale equilibrio fra le due formazioni  fino al cambio di campo; due muri vincenti di Missaglia ed un paio di errori in attacco delle padrone di casa saranno i fattori determinanti per la vittoria finale di Missaglia, con il punteggio di 11/15.
 
gp